martedì 25 maggio 2010

Torta di ciliegie



Ciaoooo!!Innanzi tutto voglio ringraziare i miei sostenitori..non immaginate quanto sono felice quando ne vedo uno in più, ma voglio ancora di più ringraziare chi lascia il proprio commento!!
Vi prego, se avete consigli, suggerimenti ma anche critiche, non esistate a farmelo presente!!Sono nuova sul blog e penso che ho ancora tanto da imparare e spero di farlo anche grazie a voi!!
Ma passiamo alla ricetta di oggi!!Una torta di ciliegie, il frutto tipico del mio paese..il risultato è davvero soddisfacente..la torta è sofficissima e profumatissima!!!Adesso,senza perdermi in chiacchiere vi lascio subito la lista degli ingredienti:


TORTA DI CILIEGIE

3 uova
300 gr di zucchero
170 gr margarina
1 bicchiere di latte
ciliegie frullate (quantità a piacere)
450 gr di farina per dolci
1 bustina di lievito per torte

Lavorare per 10 minuti le uova con lo zucchero; Aggiungere a cucchiaiate la farina setacciata con il lievito, alternando con il latte mescolando e lavorando bene il composto. Aggiungere infine la margarina morbida e le ciliegie già frullate.

Cuocere a 180° per 40-45 minuti. Controllare la cottura.

Muffin alle olive verdi


Ciaoooo!!!Lo so che vi sto annoiando con questi muffin ma sono davvero fissata!!Amo provare tutte le ricette e poi selezionare le migliori!! Questa è una ricetta che ho trovato sul Blog di Sara molto tempo fa...il risultato è discreto...provate e poi fatemi sapere!!!

MUFFIN ALLE OLIVE VERDI

125 gr farina
2 uova
65 ml latte
65 ml olio
120 gr olive denocciolate
40 gr parmiggiano grattuggiato
1/2 bustina di lievto per torte salate
sale e pepe q.b.


Come sempre, per i muffin mescolare separatamente gli ingredienti solidi da quelli liquidi: Sbattere leggermente le uova con il latte e l' olio e in un'altra ciotola mescolare la farina setacciata con il lievito, il parmigiano, il sale, il pepe e il lievito.
Poi unire velocemente i solidi ai liquidi e aggiungere le olive tagliate a pezzi.
Mettere il composto nei pirottini per i muffin ed infornare a 180°per 20 minuti. Vale la prova stecchino!!



lunedì 17 maggio 2010

Cookies Americani


Salve a tutti!!Il periodo degli esami è vicino e per placare l'ansia devo stare un pò in cucina..e cosa c'è di meglio di preparare dei biscotti?!
Tempo fa avevo fatto delle ricerche sul web per trovare la ricetta originale dei classici cookies americani e ne ho trovata una particolarmete convincente..Non ricordo di preciso la fonte, e per questo mi scuso..
è stata la prima volta che ho utilizzato lo zucchero di canna per i dolci, e il risultato è stato buono...

COOKIES AMERICANI
125 gr di burro ammorbidito
125 gr zucchero di canna
1 uovo intero sbattuto
200 gr farina 00
1 cucchiaino di lievito
125 gr gocce di cioccolato fondente

Monta lo zucchero con il burro sino ad ottenere un composto liscio e spumoso; Aggiungi l'uovo sbattuto e la farina setacciata con il lievito. Incorpora alla fine le gocce di cioccolato fondente.

Forma delle palline grandi quanto una noce, sistemale su una teglia distanziandole fra di loro e schiacciale leggermente. Cuoci in forno caldo a 180° per 15-20 minuti.

giovedì 6 maggio 2010

Funghi champignon ripieni


Oggi vi propongo una ricetta leggere ma davvero gustosa, perfetta da utilizzare come antipasto o come secondo..

Funghi champignon ripieni


10 funghi champignon bianchi di media grandezza

2 scatolette di tonno

2 confezioni di philadelphia da 75 g

olio q.b.

pan grattato q.b.

sale
Pulire accuratamente i funghi; Staccare i gambi e metterli da parte, svuotare le cappelle lasciando un incavo sufficiente per il ripieno.
Tritare i gambi, aggiungere un pizzico di sale e soffriggere il composto in una padella con un po' di olio e far cuocere dolcemente.
Aggiungere il tonno leggermente sgocciolato, far insaporire e aggiungere la philadelphia tagliata a cubetti e far sciogliere nel composto.
Farcire con il composto le cappelle dei funghi precedentemente svuotate.
Disporre i funghi in una teglia da forno, spolverizzare con del pan gattuggiato e irrorare con un goccio di olio. Aggiungere un po' di acqua per aiutare la cottura.
Passare in forno a 200° per 30 minuti circa e poi passare il grill per qualche minuto..

Buon appetito...mmmm..che bontà....

mercoledì 5 maggio 2010

Tarallini ubriachi




Salve a tutti!!!In genere i classici "taralli ubriachi" sono caratterizzati dalla presenza del vino..la ricetta che vi propongo oggi invece è con la birra..è molto semplice e veloce, sia nella cottura che nella preparazione..
TARALLINI UBRIACHI

100 gr zucchero semolato
100 gr olio d'oliva
100 gr di birra
1pizzico di lievito per dolci
Farina 00 q.b.

Impastare tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio, poi formare dei piccoli cordoncini e dare la forma di tarallini, infine passarli nello zucchero semolato.
Cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti su una teglia rivestita da carta da forno.
Sono davvero buoni..croccanti e gustosi!!!


domenica 2 maggio 2010

La pizza della prova del cuoco


Salve a tutti e buona domenica!!Immagino che come me tanti appassionati di cucina allo scoccare delle ore 12,00 sono inchiodati alla sedia per guardare e prendere nota delle strepitose ricette della prova del cuoco..Allora vi chiedo se avete provato la pizza di Gabriele Bonci?!!No?!Non sapete cosa vi perdete!!
Io l'ho provata un pò di tempo fa, ed ho fatto mezza dose..ho scattato delle foto perchè avevo in mente di inserire un post sul mio blog.. ed è finalmente arrivato il momento di farlo..
PIZZA
1Kg farina "0" oppure "1"
7 g lievito di birra
12 g di sale
800 g di acqua
2 cucchiai di olio d'oliva



Unire la farina all'acqua, aggiungere il lievito ed impastare fino a che non si formi una pastella. Aggiungere un cucchiaio di sale e 2 di olio e mantecare.
Mettere a lievitare nella parte bassa del frigo (in un recipiente coperto) per 24 ore. Togliere l'impasto dal frigo e stenderlo su una teglia da forno già oleata.
Preparare il forno 15 minuti prima a 180°. Mettere la teglia sulla parte bassa del forno e a metà cottura spostarla al centro.


Come si può ricoprire?Io ho diviso l'impasto a metà..su una parte ho messo il prosciutto cotto e la mozzarella, sull'altra parte invece ho messo una patata sbriciolata di media grandezza lessata con la buccia, la mozzarella tagliata a dadini e i wustel. Prima ho posato qualche pezzettino di mozzarella sulla pasta, poi ho messo la patata e poi ho ricoperto con la mozzarella restante e i wustel ..ah!!dimenticavo!!ho spolverizzato le patate con un pò di sale.
Vi garantisco che è fantastica, soprattutto la versione con le patate!!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...