domenica 31 ottobre 2010

Charotte... dell'AMICIZIA!!

Buonasera ragazzi! In quest'ultimo periodo sono poco presente sia sul mio blog, che sui vostri e.per questo mi scuso, ma ho davvero poco tempo libero! in più sto cercando di perdere qualche chiletto, ragion per cui sono pochissimo ai fornelli e al pc!!! :-(
Al contest di Fabiana del blog La zuppa di Bottoni , un gioiello nel piatto, però dovevo assolutamente partecipare..



Mentre leggevo le varie regole da rispettare per partecipare al contest avevo già qualche idea: "il gioiello prezioso" l'avevo ben chiaro in mente, ma il dolce da preparare un pò meno! br />Il "gioiello" che ho deciso di porre al centro di questo post ha una scarsissima valutazione economica(pochissimi euro!!!), ma un grande valore affettivo per me.


Quindi, questo post lo dedico all'AMICIZIA, ed in particolar modo alla persona che porta l'altra metà della medaglietta!!

"L'amicizia è uno dei sentmenti più belli da vivere perchè dà ricchezza, emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costituisce una sorta di intimità; si può camminare accanto e crescere insieme percorrendo strade differenti, pur essendo distanti.." S.Tamaro

Nella mia personale scala di valori pongo subito dopo la famiglia, l'amicizia. L'amore lo pongo dopo perchè sono fermamente convinta che nella maggioranza dei casi questo sentimento molto bello, intenso e ricco di emozioni che stravolgono radicalmente la vita sia effimero; l'amicizia invece, nonostante le incomprensioni e gli allontanamenti, se è davvero sincera, continua imperterrita nel tempo.Perlomeno mi piace credere che sia così!

Io e la mia amica abbiamo deciso di portare al collo questa collana con la medaglietta quando eravamo in gita scolastica, in 3° superiore, a Rimini. Cercavamo da tempo qualcosa che ci legasse materialmente e l'abbiamo trovata!!!
Ci siamo conosciute circa 12 anni fa, fra i banchi di scuola e da quel momento abbiamo condiviso tutto quello che avveniva nelle nostre vite.
Ad un tratto però qualcosa è cambiato, lei è cambiata!!!Non l'ho più riconosciuta e a mio malgrado, ho visto che non aveva più bisogno di me: vedevo che la sua vita prendeva una strada inconciliabile con la mia. La triste consapevolezza di questo mi ha davvero lacerato l'anima.
Sovente ho creduto di odiarla, poi ho iniziato a credere che mi fosse diventata indifferente; ma non è stato così perchè mi son resa conto che questi sentimenti sono ben lungi dall' essere volti nei suoi confronti.
Imperterrita ho portato al collo quella medaglietta, nella vana speranza che anche lei portasse la sua.
Innumerevoli volte ho pensato che sarebbe stato bello guardarci negli occhi, abbracciarci e far finta che non  fosse successo nulla. Io l'avrei perdonata all'istante.
Oggi, dopo un annetto circa, le cose sono migliorate un pò. Io mi sono fatta una ragione della sua assenza e lei pian piano è tornata a condurre la vita serena così come faceva in passato.
Ci vediamo occasionalmente...per un caffè o per scambiarci gli auguri nelle varie ricorrenze.
Dedico questo post a lei perchè nonostante il vuoto che ha lasciato nel mio cuore resta la persona che mi conosce meglio di chiunque altro, che riesce a capirmi con un solo sguardo, che conosce perfettamente le mie abitudini, i miei gusti e ama il mio modo di pensare.
Ma non sono egoista, per questo che dedico questo post anche a tutte le mie amiche virtuali che sono pronte a darmi consigli e che con grande attenzione leggono i miei post..
L'amicizia è anche questo per me...e quindi l'amicizia siete tutti voi!!!




CHARLOTTE DELL'AMICIZIA

500 ml panna fresca montata (zuccherata)
3 fogli di colla di pesce
savoiardi q.b.
liquore a scelta (io ho usato la strega)

Per la crema

5 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di farina
3 tuorli d'uovo
500 ml latte
1 bustina di vanillina

Per il pan di spagna al cacao
1 uovo intero
50 gr farina
50 gr zucchero
2 cucchiai di cacao amaro
1 pizzico di lievito

Cacao amaro per spolverizzare


Preparare la crema nel seguente modo: Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e a filo il latte freddo. Mescolare con la frusta per evitare la formazione dei grumi. Ponete sul fuoco moderato e fate
addensare la crema sempre m4escolando.
Allontanate la casseruola dal fuoco e unite la colla di pesce strizzata che avrete messo a bagno precedentemente per 10 minutino in acqua fredda. Lasciate raffreddare la crema

Montare la panna e zuccherare. Quando la crema sarà fredda unire la panna.
Rivestire uno stampo da budino con pellicola trasparente e incalanare i savoiardi inzuppati nel liquore. Versare la crema e livellarla bene.
Poggiare lo strato di pan di spagna e bagnarlo con un pò dim liquore.
Lasciare riposare in frigo per 3-4 ore...
Rovesciare su un piano, spolverizzare con il cacao amaro e decorare con ciufettini da panna.
Servire!!



Ho deciso di preparare proprio una charlotte perchè:
-La base di pan di spagna rappresenta la FIDUCIA, che è la base solida di ogni amicizia!

domenica 24 ottobre 2010

Frolla allo yogurt..con crema..allo yogurt!!

Ciao ragazziiiiiii!!!
La ricetta che vi presento oggi è un mix di varie ricerche fatte sul web..volevo preparare qulcosa di insolito per partecipare alla raccolta di Sara..e questo è il risultato!!!





FROLLA ALLO YOGURT CON CREMA ALLO YOGURT

250 gr farina
100 gr zucchero a velo
1 tuorlo
40 gr burro
125 gr yogurt naturale bianco dolce
4 gr lievito per torte


CREMA ALLO YOGURT
500 ml crema pasticcera fredda (a cui ho aggiunto dei cubetti di cioccolato al latte)
2 vasetti di yogurt al cioccolato (io ho usati il Galbi al ciccolato)



Sbattere lo yogurt con il tuorlo e il burro, poi aggiungere lo zucchero a velo e gradualmente la farina setacciata con il lievito.
Come per tutte le frolle, lavorare il meno possibile.
Formare una palla, avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere una sfoglia sottile, bucherellare con una forchetta e infornare a 180° per 30 minuti circa (tenete sempre sotto controllo la cottura!!!).
Sfornare, far raffreddare e farcire con la crema allo yogurt!!
Ho decorato con del cioccolato bianco a scaglie, poi ho fatto riposare in frigo per qualche ora..
e... l'ho mangiataaaa!!!hihihihihi!!questo pezzo lo offro a tutti voi!!!
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Sara yogurt ...ti amo


martedì 19 ottobre 2010

Torta wafer






Ciaoooooooooo!!

Il tempo fa ancora i capricci..da me è piovuto tantissimo tutta la notte!!!! :-(

Se anche da voi piove e non avete voglia di uscire..consiglio di mettervi subito ai fornelli e provare questa buona torta..io l'ho copiata dal Blog di Francesca, e più precisamente da qui!

Mi ero ripromessa di stare un pò lontana dai fornelli per evitare tenatazioni..ma avevo promesso ad una mia amica che le avrei fatto trovare un dolcetto da accompagnare con una buona tazza di caffè..e..ogni promessa è debito!!

In più questa torta è piaciuta anche alle gemelline che aiuto a fare i compiti!!loro mi hanno chiaramente detto che non amano i dolci.. (infatti divorano i tarallini!!) ma ho visto che questa torta l'hanno gradita!!

L'ingrediente "segreto", il wafer, si maschera perfettamente nell'impasto..infatti la mi amica ha pensato che si trattasse di noccioline!!!

Così come consigliava Francy, ho utilizzato uno stampo a ciambella!


TORTA WAFER

220 gr di farina
140 gr di zucchero (aumentare a 150gr se si usano i wafer al cacao amaro)
170 gr wafer ( qualsiasi gusto, io ho usato quelli alla nocciola )
2 uova
70 gr di olio di semi (io olio evo)
1 bustina di lievito
latte (circa mezzo bicchiere di plastica)
1 cucchiaio di rum (io ho usato 1 cucchiaio di amaro Lucano)
zucchero a velo (facoltativo)


Montare bene lo zucchero con le uova fino a far diventare il composto bello spumoso (in modo che "scriva"). Poi aggiungere l'olio, il rhum, e la farina setacciata e mescolare delicatamente con una spatola in modo da non smontare il composto. Aggiungere latte in modo che l'impasto rimanga bello cremoso. Sbriciolare i wafer (batticarne) e aggiungerli all'impasto.
Per finire aggiungere il lievito, mescolare bene e versare il composto in una teglia imburrata e infarinata(stampo a ciambella piccolo). Cuocere a 180° per circa 34 -40 minuti. Fare la prova stecchino per sicurezza. Spolverizzare con zucchero a velo.

venerdì 15 ottobre 2010

Premio!!

Buona serata a tutti!!!
Voglio ringraziare Valentina del blog "La cucina di Valentina " per avermi assegnato questo bellissimo premio!!
Grazie mille per aver pensato a me!!Lo ricevo con molto piacere!!


Il premio prevede che io scriva 10 cose che mi piacciono e che passi il premio a 10 food bloggers.
Ecco le 10 cose che mi piacciono:

  1. Mi piace circondarmi dalle persone che amo maggiormente: i miei familiari e i miei cari amici
  2. Mi piace passare le ore in cucina e sperimentare nuove ricette ..e poi assaggiarle
  3. Mi piace viaggiare ed esplorare nuovi posti
  4. Mi piace leggere i classici della letteratura, testi giuridici e ascoltare la musica rock
  5. Mi piace ballare e cantare sotto la doccia
  6. Mi piace stare a letto fino a tardi
  7. Mi piace farle lunghe passeggiate nei boschetti o in riva al mare
  8. Mi piace vedere i telefilm, i film e i cartoni (eh eh eh)
  9. Mi piace fare del bene agli altri
  10. Mi piace l'aria magica che si respira a Natale..ma ancor di più l'aria di festa del Carnevale

Le 10 foodblogger a cui voglio donare a mia volta questo premio sono:

  1. Francesca di Nel cuore dei sapori
  2. Grazia di A tavola con Mammazan
  3. Speedy70 di A tutta cucina
  4. Stefy di Dolci ma non troppo
  5. Sara di Il dolce mondo di Sara
  6. Alice di La cucina di Alice
  7. Laura di I dolci di Laura
  8. Micaela di Il criceto goloso
  9. Debora di Il diario della mia cucina
  10. Manuela di Crea e cucina con Fantasia

In più regalo questo premio a tutti quelli che passano sempre a salutarmi e che commentano sempre le mie ricettine!!

Baci a tutti!!

domenica 10 ottobre 2010

Cookies al cioccolato e arachidi



Uffi!!è da stamattina che non fa altro che piovere!! Prima di uscire per andare a lezione, avevo stirato per bene i capelli..ma sono ritornata a casa con i capelli ricci..mmm..tempo perso!!
Per fortuna a casa mi aspettavano questi fantastici cookies!!
Tempo fa ho trovato
questa ricetta sul blog di Ambra ..il risultato mi ha soddisfatto molto..è per questo che la propongo anche a voi!!!

La copio pari passo perchè io l'ho seguita alla lettera e.. mi ha deliziato!!

COOKIES AL CIOCCOLATO E ARACHIDI

125g di burro
185g di farina
250g di zucchero
1 uovo leggermente sbattuto
1 tazza di arachidi spezzettate grossolanamente
1 cucchiaino di lievito in polvere
2 cucchiai di cacao in polvere
3og di gocce di cioccolato


1)Lavorare il burro con lo zucchero per qualche minuto fino ad ottenere una crema soffice
2)Incorporare poco per volta l'uovo sbattuto
3)Aggiungere al burro la farina setacciata insieme al lievito e al cacao in polvere e lavorare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo
4)Incorporare le arachidi e le gocce di cioccolato
5)Distribuire il composto a cucchiaiate su una teglia da forno ricoperta di cartaforno facendo attenzione a distanziarli (non più di 6 per teglia) perchè si allargano in cottura
6)Infornare a 180°per 15/20 min


Io consiglio di mangiarli freddi..sono molto più buoni!!!


Colgo l'occasione per invitarvi -per i pochi che non lo avessero ancora fatto- a visitare il blog del gatto ghiotto..una bontà dopo l'altra!!

mercoledì 6 ottobre 2010

Polpette di zucchina


Ciaoooooooooo!!Come passa velocemente il tempo eh!!oggi è già il 6 di Ottobre... inizia a fare un pò freschetto..e le serate migliori sono quelle passate a casa sgranocchiado qualcosa di gustoso e leggendo un buon libro..io ho iniziato a leggere "Narciso e Boccadoro": ho letto solo il primo capitolo ma mi sembra davvero molto bello..poi vi farò sapere alla fine del libro cosa ne penso!

La ricetta che vi presento oggi l'ho presa dal blog di Alessia, e più precisamente da qui, e vi consiglio di provarla!!

Queste polpette a casa sono finite in pochi istanti!! Evito sempre la frittura, ma le polpette -per essere definite tali- vanno fritte!!! Vi riporto il procedimento!!


POLPETTE DI ZUCCHINA


6OO gr zucchine

2 cucchiai d'olio d'oliva

1spicchio d'aglio

100 gr di formaggio fresco tipo quark, robiola, ricotta (ho usato ricotta)

4 cucchiai colmi di Parmigiano grattugiato

70 gr di pane (ne ho messo meno in quanto era pane secco. L'ho ammollato nel latte e strizzato, poi ho aggiunto anche del pangrattato, il tutto a occhio)

1 uovo

sale, pepe

Per impanare e friggere

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio


Spuntate le zucchine e tagliatele a dadini piccoli. Scaldate l'olio in una grande padella e fatevi soffriggere lo spicchio d'aglio sbucciato e leggermente schiacciato. Scartate l'aglio e gettate le zucchine nella padella. Lasciate cuocere a fuoco moderato fino a quando saranno dorate.Frullate le zucchine con un cucchiaino di sale e l'uovo. Trasferite in una ciotola e unite il formaggio fresco, il formaggio grattugiato, poco pepe e la mollica di pane sbriciolata in modo da ottenere una consistenza giusta per formare le polpette.Considerate che l'impasto rimarrà sempre un po' molle, anche perché se aggiungete troppa mollica le polpette diventano asciutte.(Io ho unito la mollica ammollata strizzata e pangrattato per creare un composto più asciutto ma molto molle)Formate le polpette (io mi sono aiutata con le mani bagnate) e passatele in un miscuglio alla pari di farina e pangrattato.Potete a questo punto friggerle oppure allinearle su una teglia oleata, dando un giro d'olio anche sopra, e cuocerle nel forno già caldo a 200 gradi fino a quando sono dorate (io le ho fritte!!!)


Provatele..ve lo consiglio come un antipasto o come stuzzichino ad un aperitivo!!


Ciaooooooo buona serata a tutti!!


domenica 3 ottobre 2010

Frolla alle mandorle con le mele


Buona domenica a tuttii !!!
Prima domenica di ottobre..e una bella crostata..fa sempre bene!!
La ricetta della frolla l'ho presa dalla Prova del cuoco (ricetta di Mariagrazia Colò) ma ho apportato le mie modifiche personali!! davvero molto gustosa..croccante al punto giusto..da provareeee

FROLLA ALLE MANDORLE E MELE
250 gr farina 00
50 gr farina di mandorle
150 gr burro
100 gr zucchero
1 tuorlo

500 gr di crema
4 mele

Amalgamare le due farine con il burro, aggiungere lo zucchero e legare con l'uovo;
Mettere la pasta a riposare per circa 30 minuti al fresco quindi stenderla in una tortiera aprobile di 26 cm facendo un bordo abbastanza alto.
Farcire con 500 ml di CREMA (io ho utilizzato la mia solita ricetta con poche uova: 500 ml latte, 2 rossi d'uovo, 60 gr farina, 120 gr zucchero, 1 bustina di vanillina) e ricoprire con delle mele tagliate a fette sottili (irrorate con un pò di succo di limone per non farle annerire); Decorare con le mandorle.
Infornare a 180° per 45 minuti circa.
Raffreddare e servire!!!

La frolla è perfetta anche per realizzare dei biscottini!!!


Con questa ricetta partecipo alla raccolta sui dolci con le mandorle, questa qui del Blog La ginestra e il mare!!!Partecipate anche voi!!





venerdì 1 ottobre 2010

Crostata a due colori e..due sapori!!!





Ciaoo!!Finalmente la connessione a internet è sistemata e posso pubblicare le ricette che ho già sperimentato tempo fa in attesa "di tempi migliori per il pc"!!
Questa è una ricetta che mi ha passato una mia cara amica, Elisa, che ha una grande passione per i dolci come me!! Lei non ha un blog ma tranquilli, ci penso io a provare e poi a pubblicare per voi le sue ricette!!!


CROSTATA A DUE COLORI... E DUE SAPORI!!

400 gr farina 00
70 gr zucchero
250 gr burro
30 gr cacao amaro
2 uova intere
1 limone grattuggiato
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per torte


PER FARCIRE
500 ml di crema
nutella oppure crema al cioccolato con nocciole a pezzi


PROCEDIAMO!!!
Unire farina, zucchero, burro, uova, sale e lievito. Amalgamare il tutto;

Dividere l'impasto in due parti (una un pò più grande): nella prima parte aggiungere il limone grattuggiato, nella seconda parte il cacao amaro e se necessario un goccio di latte!!

Stendere direttamente sulla carta da forno il primo impasto (quello chiaro) e spalmare la crema;

Sullo strato di crema spalmare la nutella o la crema al cioccolato con l'aggiunta di nocciole tritatate. Ricoprire con lo strato di frolla al cacao.

Cuocere in forno a 180° per 35-40 minuti.
Far raffreddare bene prima di sformare!!

Spolverizzare con zucchero a velo e servire!!
Ah!!dimenticavo!! io in questa crostata non uso la crema pasticcera ma questa ricetta altrettanto golosa ma più leggera:

Per la crema classica: 500 ml latte-60 gr farina-120 gr zucchero-2 rossi d'uovo-1 bustina di vanillina

Per la crema al cioccolato: 500 ml latte-100 gr zucchero - 50 gr farina- 50 gr cacao amaro e nocciole tritate

Inoltre con questa ricetta partecipo alla raccolta di Debora del Blog DIARIO DELLA MIA CUCINA che ha sempre delle iniziative stimolanti da proporre!!!Partecipate anche voi!!




Blog Candy di Dolci a Gogò





Quante volte vi siete ritrovati davanti al pc con la bava alla bocca dopo aver visto le meravigliose creazioni gustose di Imma?!


Bene, allora fate come me, dedicatele un post e passatela a trovare!!Iniziate a seguire il suo blog, aiutatela a raggiungere il traguardo dei 1000 sostenitori, credetemi,non ve ne pentirete!!Parola di Golosina!!
Avrete modo di conoscere una persona meravigliosa oltre che un'ottima pasticciera!!
Un bacio a tutti!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...