mercoledì 3 ottobre 2012

Treccia con la ricotta di Anna Moroni


Lunedì scorso Anna Moroni, nello spazio dedicato alla pasticceria casalinga, alla prova del cuoco, ha presentato una vera delizia, una ricetta perfetta e mi è venuta  subito voglia di provarla.. et voilà!

Per l'impasto:
300 gr farina (ne ho aggiunta un altro po’ senza misurarla, per ovviare il problema consiglio di ridurre il latte)
2 bicchieri di latte
1 uovo
50 gr burro
40 gr zucchero
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito liofilizzato

Per la farcitura:
300 gr ricotta fresca
70 gr zucchero
1 uovo
3 cucchiai di amido di mais (ho sostituito con la farina)
pan grattato (io non l'ho usato)
prugne a pezzi (io ho usato GOCCE DI CIOCCOLATOOOOO)

Per spennellare:
1 uovo

Preparare il lievitino sciogliendo il lievito in un po' di latte, unire la farina e impastare il tutto; fare lievitare il composto per circa 30'. 
Amalgamare in una ciotola capiente il burro morbido con 1 uovo e 50 gr di zucchero poi unitevi il lievitino, la farina, la vanillina , il latte restante e impastare il tutto. Fate lievitare coperto in luogo tiepido, sino a che il composto avrà raddoppiato il proprio volume.
Porre la ricotta in una ciotola, unitevi 1 uovo, 70 gr di zucchero, l'amido di mais e amalgamare il tutto. Aggiungere le gocce di cioccolato oppure la frutta tagliata a spicchi.
Stendere l'impasto sulla carta forno con il mattarello ricavandone un rettangolo (grande come la carta), spolverizzatelo con il pane grattugiato (io non l’ho fatto, mi sembrava futile) e distribuire al centro il ripieno di ricotta e cioccolato.
Fare tanti tagli verticali sul bordo senza ripieno, lasciando qualche cm tra un a taglio e l'altro, poi ripiegare i rettangoli ottenuti sul ripieno incrociandoli.
Sigillare schiacciando il tutto e spennellare con l'uovo sbattuto.
Cuocere la treccia in forno già caldo a 180° per circa 35' o comunque fino a cottura.
Servite la treccia spolverizzata di zucchero a velo, tagliata a fette (io non l’ho spolverizzata).




Ho utilizzato la ricetta dell’impasto con alcune variazioni anche per una versione salata! Presto vi poserò la ricetta con le relative modifiche!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...